Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Omicron, Germania: «Vaccini obbligatori, servono per fermare la quinta ondata»

Domenica 19 Dicembre 2021
Omicron, Germania: «Vaccini obbligatori, servono per fermare la quinta ondata»

Variante Omicron, è allarme contagi in Germania e il neoministro della Salute all'Ard tedesco Karl Lauterbach parla di vaccini obbligatori: «Servono per fermare la nuova variante». Queste le parole del neoministro della Salute Lauterbach: «Non ci sarà un lockdown prima di Natale. Ma avremo una quinta ondata, perché abbiamo oltrepassato un numero critico di infezioni Omicron. Questa ondata non può più essere completamente fermata», ma può essere combattuta «con i vaccini obbligatori. Questa è la mia ferma convinzione».

Omicron, lockdown e restrizioni: dall'Olanda alla Gran Bretagna l'Europa prova a frenare la corsa del virus (e a salvare il Natale)

«Superata la soglia critica»

Lauterbach ha detto che è stata superata la soglia critica quanto al numero di persone infette da Omicron e quindi «questa ondata non può più essere fermata completamente». L'obiettivo a questo punto è «proteggere coloro che altrimenti sono particolarmente a rischio» rilanciando la campagna vaccinale ed educare le persone su ciò che è possibile durante le vacanze e su ciò che non lo è. «La mia preoccupazione ora è portare avanti la campagna di richiamo e la prima campagna di vaccinazione il più rapidamente possibile, senza burocrazia e alla massima velocità».

 
Video

Ultimo aggiornamento: 19:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA