Orban non ritira la legge anti-Lgbt. L’Olanda: «Esca dall’Unione». A rischio i fondi europei

Giovedì 24 Giugno 2021 di Gabriele Rosana
Orban non ritira la legge anti-gay, ira Ue. «Così l'Ungheria è fuori». Salvini: «No a intromissioni»

 «Se vuoi, quella è la porta». Tutti contro Viktor Orbán al Consiglio europeo, e pure con parole forti. La prima giornata del Vertice doveva avere nel menu una cena a base di politica estera, ma il piatto forte è stato il fuori programma sulla legge anti-Lgbt dell’Ungheria, anticipato rispetto ai piani iniziali e finito in agenda a gran richiesta dei leader tra la discussione-flash sulla migrazione e il dibattito su Russia e Turchia....

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 10:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA