Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Putin premia la brigata accusata del massacro di Bucha: «Eroismo, coraggio e forza»

Lunedì 18 Aprile 2022
Putin premia la brigata accusata del massacro di Bucha: «Eroismo, coraggio e forza»

Vladimir Putin ha voluto "premiare" il reparto di stanza a Bucha, accusato dei terribili massacri che sono emersi in questi giorni, assegnando il titolo onorifico di «Guardia» alla 64ma brigata fucilieri motorizzati. Secondo quanto si legge sul sito del Cremlino la decisione - evidentemente provocatoria - viene giustificata per «l'eroismo di massa, coraggio e forza che è stato dimostrato dai militari durante le azioni belliche del personale effettivo della difesa della patria e degli interessi di stato».

Guerra in Ucraina, diretta. Missili su Leopoli, a Kreminna spari su civili in fuga. Bombe su parco giochi di Kharkiv: due morti

Ucraina, la pioggia di missili su Kiev e il blitz a Odessa. Mosca: «Abbattuto aereo con armi occidentali»ù

 

«Ucciso un abitante su cinque»

«Noi a Bucha stimiamo che sia stato ucciso un abitante su cinque di coloro che sono rimasti in città durante l'occupazione dell'esercito russo. Personalmente, come migliaia di miei concittadini, provo odio per coloro che hanno torturato e ucciso i pacifici abitanti di questo posto». Lo ha detto il sindaco di Bucha, Anatoliy Fedoruk, alla televisione ucraina, citato dall'agenzia Unian.

Ultimo aggiornamento: 19 Aprile, 00:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA