Italiana trovata morta in Messico: era in vacanza a Playa del Carmen

Domenica 23 Dicembre 2018

Anna Ruzzenenti, istruttrice subacquea veronese di 27 anni, è stata trovata morta in Messico. La giovane, riferisce il quotidiano L'Arena, è stata trovata morta a Playa del Carmen. La 27enne, che lavorava per una scuola di immersione, era partita lo scorso 13 dicembre per una vacanza nel paese centro-americano. Ancora da chiarire le cause del decesso, che saranno affidate ad un'autopsia. Solo successivamente potrà esserci il nulla-osta per il rimpatrio della salma in Italia. 

Italiano ucciso in Costa Rica per una rapina: «Un giramondo, vivace e simpaticissimo»
 

 

L'Ambasciata d'Italia a Città del Messico, in coordinamento con la Farnesina, segue il caso della connazionale Anna Ruzzenenti, deceduta in Messico, in stretto contatto con i familiari. Lo riferiscono fonti della Farnesina.

Secondo quanto riporta sempre il quotidiano di Verona, sono ancora da chiarire le cause del decesso della donna e si prevede che sarà disposta l'autopsia da parte delle autorità messicane.
 

Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre, 11:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA