Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Russia, Peskov: «Il 9 maggio non dichiareremo guerra all'Ucraina»

Il portavoce del Cremlino dice anche che non ci sono progressi nei colloqui

Mercoledì 4 Maggio 2022
Russia, Peskov: «Il 9 maggio non dichiareremo guerra all'Ucraina»

Dmitry Peskov ha detto che ci sono zero possibilità che la Russia dichiari guerra all'Ucraina il 9 maggio. Lo riporta l'agenzia russa Tass. 

«Non vediamo alcun progresso nei colloqui con l'Ucraina», ha aggiunto il portavoce del Cremlino.

Infine Peskov ha affermato che non c'è alcun accordo su un eventuale incontro tra Papa Francesco e il presidente russo Vladimir Putin

L'agenzia scrive inoltre che «i piani di Mosca non includono l'occupazione dei territori ucraini, l'obiettivo è la smilitarizzazione e la denazificazione del Paese. Come affermato dal ministero della Difesa russo, l'esercito russo non colpisce le città, ma disabilita solo le infrastrutture militari, quindi nulla minaccia la popolazione civile». 

Le città ucraine come Mariupol e Kherson e risultano invece occupate e sotto assedio: i bombardamenti stanno pesantemente colpendo i civili. 

Ultimo aggiornamento: 17:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA