Trump, schiaffo della Corte Suprema: il tycoon dovrà consegnare le sue dichiarazioni dei redditi

Lo riporta il Washington Post sottolineando che si è trattata di una decisione unanime dei saggi

Trump, schiaffo della Corte Suprema: il tycoon dovrà consegnare le sue dichiarazioni dei redditi
Trump, schiaffo della Corte Suprema: il tycoon ​dovrà consegnare le sue dichiarazioni dei redditi
Mercoledì 23 Novembre 2022, 01:03
2 Minuti di Lettura

Schiaffo per Donald Trump da parte della Corte Suprema che ha negato la richiesta dell'ex presidente di bloccare la consegna delle sue dichiarazioni dei redditi alla Comissione della Camera che le chiede da anni. Lo riporta il Washington Post sottolineando che si è trattata di una decisione unanime dei saggi. La decisione della Corte Suprema dà il via libera al Dipartimento del Tesoro di consegnare il prima possibile sei anni di documenti fiscali di Trump e di alcune delle sue società all'House Ways and Means Committee.

Musk, sondaggio social su Twitter: «Riammettere Trump?». Poi messaggio a Salvini: «Non vedo l'ora di incontrarvi»

Il tycoon ha accusato i democratici della Commissione di aver lanciato una caccia alle streghe per ostacolarlo. Il tempo non è dalla parte dei democratici che guidano il Committee. La richiesta dei documenti scadrà quasi sicuramente a gennaio, quando i repubblicani prenderanno il controllo della Camera, ottenuto alla elezioni di midterm

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA