«Mosca vuole mettere il suo arsenale nella centrale di Zaporizhzhia»: allarme nucleare da Kiev

Sabato scorso il presidente di Energoatom aveva reso noto che la Russia utilizzava la centrale di Zaporizhzhia come base per lo stoccaggio di armi, tra cui «sistemi missilistici»

«Mosca vuole mettere tutto il suo arsenale nella centale di Zaporizhzhia»: allarme nucleare da Kiev
«Mosca vuole mettere tutto il suo arsenale nella centale di Zaporizhzhia»: allarme nucleare da Kiev
Giovedì 21 Luglio 2022, 09:13 - Ultimo agg. 09:54
3 Minuti di Lettura

Le forze russe hanno chiesto l'accesso alla sale macchine della centrale nucleare di Zaporizhzhia, dove intendono immagazzinare il loro «intero arsenale militare»: lo ha reso noto Energoatom, l'azienda statale che supervisiona gli impianti nucleari in Ucraina, secondo quanto riporta Ukrainska Pravda.

«Le forze militari russe chiedono all'amministrazione della centrale nucleare di Zaporizhzhia di aprire le sale macchine della 1a, 2a e 3a unità per potervi depositare l'intero arsenale militare. Agli occupanti sembra sicuro, poiché hanno una paura terribile di ricevere "regali" dalle Forze Armate ucraine», commenta Energoatom.

«Per questo motivo ora vogliono portare nelle sale macchine carri armati, camion, armamenti con carichi di munizioni, ecc», prosegue Energoatom. Sabato scorso il presidente di Energoatom, Pedro Kotin, aveva reso noto che la Russia utilizzava la centrale di Zaporizhzhia - la più grande d'Europa - come base per lo stoccaggio di armi, tra cui «sistemi missilistici».

 

Zaporizhzhia, attacco con droni

Le forze ucraine hanno cercato di portare un attacco con droni alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, secondo quanto afferma il capo del consiglio civile-militare della regione controllata dai russi, Vladimir Rogov, sul suo canale Telegram. Lo riferisce la Tass. Altre fonti citate dalla stessa agenzia dicono che la centrale non è stata danneggiata e non si registrano valori alterati di radioattività nell'area. Nei giorni scorsi fonti ucraine avevano accusato le forze di russe di avere installato nella centrale postazioni per il lancio di missili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA