Ucraina, i cadaveri di due civili scoperti in una fossa comune: le foto choc, torturati e ammanettati insieme

Sono due uomini tra i 30 e i 35 anni. Erano in abiti civili. La fossa si trova nel villaggio di Novoplatonivka, nella regione orientale di Kharkiv,

Ucraina, i cadaveri di due civili scoperti in una fossa comune: le foto choc, torturati e ammanettati insieme
Giovedì 6 Ottobre 2022, 08:11 - Ultimo agg. 11:33
2 Minuti di Lettura

I corpi di due uomini, di età tra i 30 e i 35 anni sono stati trovati dalla polizia ucraina nel villaggio di Novoplatonivka, nella regione orientale di Kharkiv, liberato nei giorni scorsi dalle forze di Kiev: le loro mani erano legate insieme con le manette, avevano ferite da arma da fuoco alla testa, erano vestiti in abiti civili. I cadaveri sono stati scoperti in una cava di sabbia a quattro metri di profondità. Lo riferisce Unian.

Il luogo di ritrovamento

I media ucraini hanno pubblicato le immagini del luogo del ritrovamento. Secondo la polizia, nel villaggio erano di stanza 250-350 uomini delle forze speciali russe. La loro rotazione avveniva periodicamente. «I dipendenti delle squadre investigative e operative hanno raccolto prove», ha detto la polizia. 

Ucraina, scoperta un'altra camera delle torture: scatola piena di denti strappati

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA