Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, la Russia attacca Odessa: affondata nave Helt. Cosa succede nel Mar Nero

Secondo fonti militari Usa, Mosca starebbe per dare l'ordine dell'assedio alla città strategica ucraina

Giovedì 3 Marzo 2022
Ucraina, la Russia prepara l'attacco anfibio a Odessa: affondata la nave mercantile "Helt", la marina russa pronta allo sbarco

La guerra d'Ucraina avvolge anche il mar Nero. A largo di Odessa - città tra le più bersagliate dalla Russia -, una nave mercantile estone che batte bandiera panamense, è affondata stamattina, colpita da due siluri. Il consigliere del ministro dell'Interno ucraino, Anton Gerashchenko, ha comunicato che «l'equipaggio era composto da 6 persone, di cui due, il capitano e il cuoco, si stanno dirigendo verso la riva sulla scialuppa di salvataggio». Cosa sta succedendo?

Ucraina, la guerra non ferma l'amore: due militari si sposano al fronte nel rifugio anti bombe

Bomba nucleare, quanto ci metterebbe la Russia ad azionarla? Putin, Gerasimov e Shoigu: ecco i tre che hanno i codici e i 10 minuti per sganciarla

La guerra nel mar Nero

Non è il primo mercantile estero colpito da una settimana a questa parte, ossia da quando è cominciata la guerra. Altri due hanno fatto la stessa fine della "Helt", la nave affondata oggi. Secondo Kiev, le forze russe starebbero colpendo i rifornimenti di cibo, come strategia di guerra per indebolire le forze ucraine. Odessa è ancora in mano all'Ucraina, ma è una delle città strategiche prese di mira da Mosca nell'invasione. L'obiettivo è conquistarla al più presto e prendere il controllo del porto. E, secondo quanto fanno sapere fonti militari Usa, l'attacco anfibio sarebbe imminente. 

Le navi a rischio

Diverse navi ucraine transitano ogni giorno a largo di Odessa e rischiano di essere attaccate dalle forze russe. Nel mar Nero si muovono pescherecci, navi mercantili e imbarcazioni private, ma dall'inizio della guerra il traffico normale si è ridotto di oltre il 50%. Con l'imminente attacco della Russia, il traffico di navi è destinato ad azzerarsi. 

Ultimo aggiornamento: 20:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento