Castello di Cisterna, distrugge casa e minaccia il padre per comprare la droga

Il 35enne, tossicodipendente, aveva preteso e ottenuto l’ennesima banconota da 20 euro per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

L'arresto
L'arresto
Lunedì 27 Novembre 2023, 10:56 - Ultimo agg. 19:57
2 Minuti di Lettura

A Castello di Cisterna i carabinieri della locale stazione insieme ai colleghi della sezione radiomobile hanno arrestato un 35enne del posto per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. 

L’uomo era agli arresti domiciliari in casa del padre e proprio quest’ultimo ha chiamato il 112 non riusciva più a sopportare le angherie di suo figlio. Il 35enne, tossicodipendente, aveva preteso e ottenuto l’ennesima banconota da 20 euro per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

Per ottenere il denaro l’uomo aveva prima minacciato suo padre e poi devastato casa danneggiando con calci e pugni diversi mobili. I militari sono entrati in casa ed hanno trovato finestre, piatti e bicchieri rotti a terra.

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di ricostruire 7 mesi di vessazioni e condotte violente del 35enne in danno della vittima, 70enne.

Video

L’arrestato si trova in carcere in attesa di giudizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA