Giugliano, tre insediamenti rom controllati dai carabinieri: identificate 50 persone

Rilevato un cumulo di rifiuti pericolosi di dieci metri cubi

Insediamenti rom
Insediamenti rom
Venerdì 25 Novembre 2022, 10:55 - Ultimo agg. 19:10
2 Minuti di Lettura

Controlli straordinari dei carabinieri nei due insediamenti rom di via Santa Maria a Cubito e in via Ex Alleati. I militari della compagnia di Giugliano in Campania, insieme a quelli del reggimento Campania, della stazione forestale di Pozzuoli e agli agenti della polizia municipale, hanno identificato cinquanta persone.

Nove sono state denunciate per inosservanza dell’istruzione elementare dei figli minori. Nonostante l’obbligo, nessuno dei loro bambini aveva frequentato i banchi di scuola.

Sei sono state segnalate all’autorità giudiziaria per abusivismo edilizio e una per cambio di destinazione d’uso di un terreno. Un 59enne di Giugliano avrebbe fittato il suo terreno agricolo adiacente a uno degli insediamenti affinché vi installassero baracche.

Dovrà rispondere di ricettazione una donna trovato in possesso di pezzi di un’auto risultata provento di furto.

Video

Sequestrati arnesi per lo scasso e decine di auto, risultate senza assicurazione o con intestazioni fittizie.

Nel campo, rilevato un cumulo di rifiuti pericolosi di circa dieci metri cubi. L’area è stata sequestrata e sarà bonificata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA