Ischia, trovata un'altra vittima: è Salvatore Impagliazzo, il compagno di Eleonora Sirabella

Il suo cadavere era in via Santa Barbara, nel giardino di una villetta abbandonata

Salvatore Impagliazzo con la compagna Eleonora
Salvatore Impagliazzo con la compagna Eleonora
Giovedì 1 Dicembre 2022, 14:00 - Ultimo agg. 2 Dicembre, 00:00
2 Minuti di Lettura

È stato ritrovato questa mattina, senza vita, il corpo di Salvatore Impagliazzo. Lui era uno dei quattro dispersi che da giorni i soccorritori stavano cercavano disperatamente tra le macerie della frana che ha coinvolto Ischia qualche giorno fa. Salvatore trovato per ultimo, la sua fidanzata trovata per prima. 

Eleonora Sirabella fu, infatti, tra le prime vittima accertata della terribile strage di Casamicciola. Vivevano insieme nella loro casa a Lacco Ameno, ora distrutta dal fango, come le loro vite. 

Classe 1990, avrebbe compiuto 32 anni dopodomani Salvatore, nato e cresciuto nell'isola verde. Aveva studiato all'istituto tecnico Enrico Mattei di Casamicciola. Sui social immagini di una vita normale, tra partite a racchettoni, serate con amici e birra e soprattutto le foto con la sua amata Eleonora. 

Il suo cadavere era in via Santa Barbara, nel giardino di una villetta abbandonata dopo il terremoto del 2017, a poche decine di metri dal punto in cui era stato trovato il cadavere della fidanzata, nei pressi di piazza Maio. 

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA