Blitz dei carabinieri, in manette la «Banda delle Reginelle» di Pozzuoli

Tre persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere: due in carcere, una agli arresti domiciliari

Volanti dei carabinieri
Volanti dei carabinieri
Martedì 5 Dicembre 2023, 10:17 - Ultimo agg. 6 Dicembre, 16:55
1 Minuto di Lettura

Blitz anticamorra dei carabinieri: in manette la banda del quartiere Reginelle di Pozzuoli.

I carabinieri della compagnia di Pozzuoli ha eseguito un'ordinanza di applicazione di misure cautelari (due in carcere, una agli arresti domiciliari) emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di tre persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e tentata estorsione, reati aggravati sotto il duplice profilo dell'utilizzazione del «metodo mafioso» e dell'agevolazione dell'attività dell'associazione camorristica denominata clan Longobardi-Beneduce di Pozzuoli.

Secondo l'accusa, la banda avrebbe assicurato la continuità e la sistematicità dell'attività di spaccio svolta nel quartiere delle «Reginelle» di Pozzuoli, imponendo anche il pizzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA