Sorrento, i pescatori fanno bloccare tre ladri nel porto

Trainati fino alla terraferma dai carabinieri, i tre vengono perquisiti e denunciati

Porto di Sorrento
Porto di Sorrento
Venerdì 9 Dicembre 2022, 09:24 - Ultimo agg. 10:06
2 Minuti di Lettura

In 3 a bordo di una barchetta, infreddoliti e con il motore in avaria, trainati fino alla terraferma dai carabinieri. Questo l'epilogo di un rocambolesco “pedinamento” via mare avvenuto a tarda serata, quando alcuni pescatori del borgo di Marina grande di Sorrento compongono il 112.

Raccontano di tre persone sospette, che si aggirano tra i pescherecci attraccati nel porto, probabilmente per rubare.

In soccorso, arrivano i carabinieri della sezione radiomobile e della stazione di Sorrento che si posizionano discretamente tra le banchine in attesa. Grazie agli stessi pescatori, i militari scoprono che l’imbarcazione aveva virato sotto costa, diretta a Meta. E, ancora grazie a una segnalazione, verso Seiano. Oramai la fuga è impossibile, considerato che il motore fuoribordo su cui contavano i 3 sventola bandiera bianca. Trainati fino al porto di Seiano i 3, tutti giovani tra i 18 e i 23 anni, vengono perquisiti e denunciati. A bordo un’ancora artigianale, un frigorifero per la pesca, una forcina e un serbatoio risultati rubati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA