Sorrento, ruba auto e bici elettrica: bloccato sulla statale 145

L'uomo aveva caricato la bici nel bagagliaio della Fiat Stilo rubata

L'auto e la bici rubate
L'auto e la bici rubate
di Massimiliano D'Esposito
Domenica 26 Maggio 2024, 12:22 - Ultimo agg. 17:59
2 Minuti di Lettura

Poco prima aveva rubato in penisola sorrentina una Fiat Stilo ed anche una bici elettrica (che aveva riposto nel bagagliaio della vettura): bloccato dai carabinieri sul ponte di Seiano, a Vico Equense, mentre tentava di allontanarsi dalla Costiera.

Si tratta di un uomo di Torre del Greco, gravato da numerosi precedenti specifici, fermato ieri pomeriggio in flagranza di reato lungo la statale 145 dai militari dell'Arma della stazione di Vico Equense e da quelli dell'aliquota radiomobile di Sorrento insieme alla polizia municipale, grazie alla segnalazione di un cittadino in merito al furto commesso poco prima nel territorio di Piano di Sorrento.

Quando si è reso conto di essere circondato il giovane ha abbandonato l'auto in strada ed ha tentato la fuga a piedi, ma è stato fermato dopo pochi metri. Ora è in camera di sicurezza in attesa di giudizio: deve rispondere dei reati di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Video

Esprime soddisfazione per il blitz il sindaco di Vico Equense, Giuseppe Aiello. «Una dimostrazione esemplare di efficienza del sistema di videosorveglianza e delle forze dell'ordine del territorio, che ringrazio vivamente, visto il loro impegno costante e quotidiano nel garantire la sicurezza della nostra città - rileva il sindaco -.

Un grazie particolare al cittadino che non si è voltato dall'altra parte, ma che con grandissimo senso civico, ha fatto partire sin da subito la segnalazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA