«Il nuotatore», ad Arco Felice il murales più grande dei Campi Flegrei

A Arco Felice, il murales più grande dei Campi Flegrei
ARTICOLI CORRELATI
di Antonio Cangiano

È stato terminato in questi giorni il più grande murales dei Campi Flegrei,  «Il nuotatore» opera dello street artist partenopeo Nino Come. Un’opera dalle misure eccezionali: venticinque metri di lunghezza per otto di altezza che
ricopre gran parte della facciata meridionale, visibilmente in abbandono, dell’ex Convitto Vittorio Emanuele III di Arco Felice, meglio conosciuto come “Convitto le Monachelle”. Iniziato a dicembre il mega murales raffigura un nuotatore nel momento in cui sta per tuffarsi ed è visibile a chilometri di distanza. 
 
 

​«Il nuotatore è stato scelto quale simbolo delle spiagge autogestite» dice Nino. L’iniziativa che rientra nel più ampio programma  «Una spiaggia per tutti» volta alla fruizione gratuita degli arenili è stata voluta dal comitato “ex Convitto Monachelle” che gestisce, attraverso attività e iniziative ludiche lo spazio antistante la struttura e l’ex Opg “Je so’ pazzo” Materdei di Napoli,  da cui proviene Nino.
Sabato 17 Febbraio 2018, 13:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP