Trasporti, per le Regioni «bianche» la capienza sale all'80%: sul metrò di Napoli 250 passeggeri in più

Venerdì 18 Giugno 2021 di Elena Romanazzi
Trasporti, per le Regioni «bianche» la capienza sale all'80%: sul metrò di Napoli 250 passeggeri in più

Svolta sul fronte dei trasporti. Da lunedì per tutte le regioni in «bianco» salta il vincolo della capienza del 50% e si passa alll'80%. Solo per fare un esempio per quanto riguarda la metropolitana di Napoli potranno salire 250 passeggeri in più. La decisione è maturata nel pomeriggio di ieri  a seguito delle determinazioni della Conferenza delle Regioni sulle regole di carico da applicare ai mezzi dedicati al trasporto pubblico locale nelle zone bianche.  Al termine della riunione i rappresentanti delle Amministrazioni Centrali hanno convenuto sulla correttezza dell’interpretazione resa dalle Regioni sulla percentuale all’80% della capacità di carico dei mezzi del TPL nelle zone bianche,  prevista dal protocollo allegato al DPCM 2 marzo 2021. Una boccata di ossigeno per il trasporto pubblico locale penalizzato dalle restrizioni. Si cambia da subito non è necessario l'ok del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Resta, invece, ancora in vigore il limite del 50% per quanto riguarda i treni Fs e Italo che possono allo stato attuale consentire prenotazioni solo per la metà dei posti disponibili. E si spera che anche questo ultimo blocco venga rimosso entro l'inizio di luglio. 

Video


 

Ultimo aggiornamento: 19 Giugno, 07:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA