Azienda di Napoli cerca receptionist: richiesta foto in costume, sul web scoppia la polemica. Orlando invia gli ispettori

Mercoledì 26 Gennaio 2022
centro direzionale

Si offre lavoro a una receptionist donna, di massimo 30 anni, capace di parlare inglese, e - insieme al curriculum - si chiede una foto in costume da bagno. È l'annuncio di un'azienda di Napoli che si occupa di vigilanza privata e accoglienza in strutture e che sta creando polemiche su internet.

L'annuncio è relativo ad un lavoro in un ufficio nel Centro direzionale di Napoli e l'offerta di lavoro è stata pubblicata anche su diversi siti web specializzati. In alcuni è stata poi corretta, omettendo la richiesta di foto in costume. Ma le polemiche montano on-line per la richiesta: «si richiederà l'invio di una foto a figura intera in costume da bagno o similare». Inutili i tentativi di entrare in contatto con l'azienda attraverso i numeri telefonici indicati.

Video

 

Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando, secondo quanto si apprende, ha chiesto al direttore dell'Ispettorato nazionale del lavoro, Bruno Giordano, di inviare gli ispettori a Napoli per svolgere accertamenti sull'azienda che avrebbe pubblicato l'annuncio. 

Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio, 07:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA