Napoli, apre a piazza Bovio un'altra stazione di bike sharing con 6 biciclette elettriche

Lunedì 11 Ottobre 2021
Napoli, apre a piazza Bovio un'altra stazione di bike sharing con 6 biciclette elettriche

Prende forma il progetto innovativo di noleggio su strada di biciclette a pedalata assistita realizzato grazie alla partnership di M.C.Consulting, Esa Move e UnicoEnergia con il Comune di Napoli, con il sostegno di Q8 e la tecnologia Emoby.

Il progetto “Napoli ‘N Bike” da oggi si dota di una nuova ciclostazione con 6 biciclette elettriche in una delle zone più belle della città: piazza Bovio, anche conosciuta dai napoletani come piazza Borsa.

Cittadini e turisti hanno apprezzato e utilizzato con soddisfazione le attuali due stazioni di piazza Vittoria e via Partenope e da oggi potranno trovare un altro punto importante per lo sharing di biciclette a pedalata assistita più innovativo del momento.

Video

Si ricorda che per utilizzare il servizio basta scaricare l’app, registrarsi e si è pronti a partire.

Il sistema è user friendly: il noleggio si avvia mediante la scansione del Qr Code della stazione o della city bike. I codici digitali delle stazioni e delle city bike vengono automaticamente associati alla sessione di noleggio dell’utente e l’accensione della bicicletta, geolocalizzata, è automatica, senza pulsanti o chiavi.

Le stazioni Napoli N’Bike, automatizzate sono in servizio h 24, 7 giorni su 7, la ricarica è di tipo induttivo, con un vantaggio sia per la sicurezza elettrica sia per la resistenza agli agenti atmosferici. 

I costi di utilizzo per gli utenti partono da € 0,99 al distacco e € 0,05 al minuto portando quindi il costo di un’ora di noleggio a € 3,99, ma sono previsti diversi pacchetti con prezzi molto vantaggiosi che ne favoriranno l’uso sia per i cittadini che per i turisti.

Marcantonio Cascini presidente di MC Consulting e ideatore del progetto sostiene: «Dopo le attivazioni delle prime due stazioni nel giugno 2021 di piazza Vittoria e via Partenope, siamo lieti di annunciare che anche quella di piazza Bovio potrà, da oggi, essere utilizzata dal pubblico, in attesa che anche le altre tre presto possano entrare in esercizio. Sono davvero orgoglioso che la mia città stia reagendo positivamente all’introduzione di un nuovo mezzo di trasporto, facile, economico e ecologico come l’ebike in sharing, anche questa iniziativa contribuisce alla riduzione del traffico in città e al contenimento degli inquinanti in atmosfera. Il sostegno dei miei partner, Esa Energia, Unicoenergia e Q8, con l’innovazione tecnologica e affidabilità dei sistemi Emoby garantisce il successo di questa iniziativa».

Gli fa eco Vincenzo Marella general manager di Esa Energia: «Abbiamo creduto sin dal primo momento in questo importante progetto, pur sapendo che installare nuove infrastrutture su un territorio cittadino richiede i dovuti tempi ma le nostra installazioni proseguono come da programma. La nostra azienda è attenta a tutto quanto può rendere sostenibile e vivibile il contesto urbano e Napoli N’Bike è un esempio che anche altre città potranno seguire».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA