Napoli dal caffè alla toilette sospesa: «Consumo io ma in bagno vai tu»

Domenica 12 Gennaio 2020 di Francesca Scognamiglio
Napoli dal caffè alla toilette sospesa: «Consumo io ma in bagno vai tu»
Dopo il caffè, l'ombrello e anche il giocattolo sospeso, a Napoli è tempo della pipì sospesa. Si tratta di un'iniziativa singolare lanciata da Gianni Simioli attraverso i microfoni di radio Marte nel corso del suo programma quotidiano la Radiazza volta a denunciare la mancanza di bagni pubblici in città. Per venire incontro alle esigenze fisiologiche di tanti che ogni giorno si trovano a dover fare i conti con la difficoltà di cercare un...
Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA