Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Condizioni precarie alla Stazione Garibaldi: il grido di protesta del Consigliere Borrelli

Venerdì 27 Maggio 2022
Condizioni precarie alla Stazione Garibaldi: il grido di protesta del Consigliere Borrelli

Ogni sera a Napoli Piazza Garibaldi si trasforma in un enorme suk. Le varie bancarelle, improvvisate su teloni di fortuna appoggiati a terra, che formano il grande “mercatino della monnezza", dove ogni norma di vendita ed igienico-sanitaria viene violata, prendono posto sull’enorme piazzale che fronteggia la Stazione Centrale.

«Ogni sera a piazza Garibaldi, turisti che rimangono a bocca aperta, questo è il nostro brutto biglietto da visita. Che si faccia qualcosa per l’immagine di tutta la città. Ho parlato con un albergatore della zona mi ha detto che ormai tutte le cattive recensioni dei turisti che pernottato li derivano da questo scempio, mi ha anche detto che hanno fatto tantissimi reclami e denunce ma tutto continua». È l’ennesima denuncia ricevuta dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, da parte di un cittadino deluso ed amareggiato.

Video

«Per Piazza Garibaldi e tutto il quartiere del Vasto servono interventi concreti, decisi, severi, ed anche rapidi per riprendere il controllo della situazione».

«Questo dei “mercatini della monnezza”, che rappresentano un vero “attentato” al decoro, all’igiene e alla sicurezza, oltre ad essere un affronto ai i commercianti regolari, che da anni lottano con covid e crisi economica, è un grosso problema che denunciamo da tempo ma nulla si è fatto o, meglio, mai nulla si è voluto fare per risolverlo. Serve un cambio di rotta, bisogna cominciare ad amministrare la città nel vero senso della parola» sono state le parole del Consigliere Borrelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA