«Virus: l'economia è ferma», in Campania bruciati 8 miliardi in sei mesi

Giovedì 2 Luglio 2020 di Valerio Iuliano
«Virus: l'economia è ferma», in Campania bruciati 8 miliardi in sei mesi

L'impatto della recessione sulle imprese e sui lavoratori della Campania rischia di essere persino più negativo, rispetto alle previsioni di poche settimane fa. Dai dati contenuti in uno studio di Confesercenti emerge un quadro catastrofico, che delinea una potenziale Waterloo per l'economia del territorio. Forse è ancora presto per fare previsioni di lungo periodo, anche perché le attività produttive sono ripartite, in fondo, da poche...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA