Covid, vescovi ausiliari di Napoli ai sacerdoti: «Rispettiamo le regole anche nelle feste»

Lunedì 20 Dicembre 2021
vescovi napoli

«Si confida nella responsabilità di noi tutti, anche in riferimento ad eventuali posizioni assunte circa la vaccinazione. Non è richiesto il green pass per le celebrazioni, tuttavia siamo sicuri che i ministri assumeranno anche personalmente comportamenti responsabili facendosi carico del proprio ruolo e delle conseguenze del contatto con i fedeli quando non vaccinati o non adeguatamente protetti».

Lo scrivono in un messaggio di augurio ai sacerdoti i vescovi ausiliari di Napoli, esortando al rispetto delle normative per contenere il contagio da Covid-19. «Carissimi sacerdoti - scrivono i vescovi ausiliari - nel formulare i nostri fraterni auguri per le prossime festività natalizie desideriamo condividere una riflessione circa le celebrazioni previste per i prossimi giorni. Come è noto restano valide le regole già osservate in questo periodo circa il dovuto distanziamento: l'uso delle mascherine, l'utilizzo di guanti monouso oppure l'igienizzazione delle mani per il lettore prima e dopo la lettura; la modalità̀ di raccogliere le offerte; l'accurata igienizzazione delle mani all'ingresso e prima della distribuzione dell'eucarestia.

Video

In sostanza rimane integralmente valido, ad oggi, il protocollo firmato dalla presidenza della conferenza episcopale italiana e dal governo in data 7 maggio 2020 con le integrazioni successive del ministero dell'interno e della segreteria generale della cei, così come stabilito dalla dall'art. 12 del Dpcm 2 marzo 2021».

© RIPRODUZIONE RISERVATA