Ctp, recuperato filobus dopo anni: «Entro fine estate pronta la tratta Porta Capuana-Scampia»

di Pasquale Guardascione

Dopo diversi anni la Ctp ha finalmente un filobus funzionante dei tredici parcheggiati nei depositi. Un primo tassello che entro la fine dell'estate vedrà rimettere in funzione due linee di filovia. Esattamente quella da Porta Capuana a Teverola, ferma da quattro anni, e l'altra sempre da Porta Capuana che arriva a Scampia, ferma questa da vent'anni.

«Il nostro obiettivo è rimettere in linea i due tratti entro la fine di agosto - dichiara Augusto Cracco, amministratore unico della Ctp - La mia gratitudine a chi ha recuperato motivazioni e mi riferisco ai colleghi della divisione Mies che stanno lavorando per ripristinare la nostra filovia. Il cammino è ancora lungo ma bisogna crederci. Bisognerà puntare anche sul progetto, già cantierabile, avendo superato tempo addietro anche la conferenza di servizi, di estensione della rete all'interno di Scampia fino alla metro, potrebbero esserci a breve opportunità per finanziamenti. Importante può essere anche un lavoro congiunto con Anm, che potrebbe sfruttare la rete di Ctp per sue linee. Anche i nostri partner manutentori di rete e veicoli risultano fondamentali per raggiungere il risultato. La nostra M13 che da Porta Capuana arriva a Teverola è una delle linee più lunghe d'Europa e va salvaguardata con orgoglio». 
Sabato 24 Marzo 2018, 18:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP