Discodays, torna il mitico vinile in fiera

Discodays, vinili,
di Antonella Ambrosio

Il fascino dei suoni in vinile, il valore di produzioni che hanno fatto la storia della discografia, il fruscio della puntina che gira sull’ellepi e ti regala l’emozione di una musica di altri tempi. E ancora la voglia di indugiare tra gli stand seguendo le tracce di un passato musicale attualmente in voga, grazie alla digitalizzazione di vecchi pezzi, ma che nella loro originale versione fanno tutto un altro effetto. C’è questo e molto altro a “Disco Days” che con le sue 18 edizioni è diventato un vero e proprio salone internazionale del disco, mostrando a neofiti e appassionati tutto quello che c'è da sapere sulla mitica piastra circolare, prima di gommalacca poi in pvc e rigorosamente nera. Appuntamento il 22 e 23 aprile al Palapartenope, via Barbagallo. 

Non solo dischi ma anche live, showcase, mostre, editoria, premi. Il  modo migliore per parlare di musica, condividerla, andare alla ricerca di curiosità impensabili, scoprire pezzi rari e unici legati alle band di grande successo, agli artisti di casa nostra o anche alle così dette “meteore” delle quali si ha notizia solo attraverso un 45 giri diventato “cult”.

Tra le novità di quest'anno la mostra "Una vita tra i solchi", cento tra i duecento dischi nella lista dei dieci album preferiti di Andy Simoniello. La raccolta di vinili sarà accompagnata da tavole per narrare al meglio uno spaccato trasversale della storia della musica. L’intento narrativo e divulgativo a testimonianza di come la musica influenzi le esperienze e si leghi ai ricordi di una vita intera.

Da non perdere poi il viaggio fra le copertine di dischi dal titolo "I vestiti della musica". Sarà il collezionista Paolo Mazzuchelli, attraverso le copertine dei vinili a raccontare l'età d’oro del jazz sino ad arrivare ai fasti del progressive anni ‘70, passando fra i caleidoscopici colori della psichedelica, l’evoluzione grafica di artisti come Beatles, Doors e Pink Floyd, fra le curiosità delle copertine più strane ed elaborate, maliziose o censurate.

Tra gli showcase in programma spicca quello del partenopeo Lino Cannavacciuolo reduce dal suo ultimo successo per l'album dal titolo "Insight".

"VINILICI" sarà, invece, il primo docufilm Italiano sul mondo del Vinile. Durante il DiscoDays verranno presentati al pubblico i dettagli della realizzazione e la campagna di crowdfunding che raccoglierà i fondi per la realizzazione di questa prima opera tutta italiana firmata Iuppiter Eventi. 
Sul sito di Go2.it e in tutte le rivendite autorizzate, sarà possibile acquistare l'abbonamento "DiscoDays EXPERIENCE" che consentirà di vivere l'esperienza della Fiera del Disco e della Musica per i due giorni, con la possibilità di accedere all'Area Hospitality ed entrare in contatto con i vari ospiti. Info su www.discodays.it
Giovedì 30 Marzo 2017, 22:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP