Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Chiudono in Italia tutte le pizzerie Domino's: «È una vittoria per la vera pizza napoletana»

Venerdì 12 Agosto 2022
Chiudono in Italia tutte le pizzerie Domino's: «È una vittoria per la vera pizza napoletana»

La chiusura di Domino’s, multinazionale della pizza all’ananas è stata rilanciata anche dal Washington post come vittoria della tradizione italiana riconosciuta Patrimonio Unesco. Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione Univerde e già ministro, è stato l’artefice del riconoscimento con la sua petizione da oltre 2 milioni di firme nel mondo.

«Il riconoscimento Unesco ha rafforzato la cultura della pizza artigianale ma soprattutto ha dato prestigio internazionale al mestiere del Pizzaiuolo. Ma il rifiuto delle pizze all’ananas o simili è nella cultura gastronomica degli italiani. Direi che è la vittoria dei consumatori consapevoli. Ma ora chiedo alle pizzerie locali specie di scuola napoletana di offrire lavoro ai dipendenti che soffrono della chiusura di queste filiali. Anche la solidarietà deve essere una parte dell’identità di quell’arte dei Pizzaiuoli napoletani riconosciuta grazie alla mia campagna #PizzaUnesco”» commenta il presidente Scanio

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA