Emergenza rifiuti a Napoli, l'allarme: «L'Asia non preleva i bidoni per giorni»

Lunedì 17 Gennaio 2022
rifiuti Napoli

«Non accenna a migliorare la situazione rifiuti a Napoli dove il territorio cittadino, in ogni quartiere, è invaso da micro discariche illecite e zone dove l'Asia non effettua il prelievo per giorni in particolare dei bidoni della differenziata». È quanto denuncia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che, in una nota, afferma di avere «in merito numerose segnalazioni da parte dei cittadini».

«Le ultime giungono da via Santa Maria Ognibene ai Quartieri Spagnoli; nei pressi del policlinico della Federico II, tra Sant'Andrea delle Dame e Sant'Aniello a Caponapoli; da piazzetta Mondragone, all'inizio delle Rampe Brancaccio; dalla zona nelle vicinanze di palazzo San Giacomo tra piazza Municipio, via dell'Incoronata e via Cervantes; da Soccavo, via Stanislao Manna», aggiunge Borrelli. «Chiediamo, così come i cittadini, di avere soluzioni concrete e rapide che possano far terminare questa crisi infinita che va avanti da troppo che sta minando non solo il decoro della città ma anche la salute ambientale e quella della cittadinanza.

Video

Bisogna mettere in atto un piano di intervento per far fronte alla situazione attuale ma anche per rimodulare la gestione dei rifiuti in modo da restituire, in modo permanente, decoro alla città e colpire i delinquenti che sversano abusivamente», conclude il consigliere regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA