Da cortile scolastico a piazzetta per le prostitute: la doppia anima della piazza di Fuorigrotta

di Oscar De Simone

Di giorno cortile scolastico e punto di ritrovo per giovani e membri dell’azione cattolica, di notte area di spaccio e prostituzione. Questa la doppia faccia della piazzetta ai limiti della chiesa di San Paolo e del liceo scientifico Labriola. Un’area dove da tempo si è rivolta l’attenzione dei cittadini che vivono in zona e che – proprio negli anni scorsi – ha coinvolto in prima persona anche il sacerdote del parco.
 

«Qui ogni sera c’è un giro di prostituzione», commenta Antonio Ranavolo del comitato “Azione Popolare”. «Di mattina i ragazzi che vanno a scuola devono fare uno slalom tra i rifiuti abbandonati in zona. Ci sono fazzoletti, preservativi e bidoni in cui viene acceso il fuoco per riscaldarsi durante la notte. La situazione è precipitata negli ultimi mesi e anche il faro che fu puntato su questo punto della piazza è stato staccato e fatto sparire».
Sabato 27 Aprile 2019, 15:30 - Ultimo aggiornamento: 27-04-2019 22:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP