Ho.Re.Camp debutta in Campania: 4 settimane di corsi di formazione gratuiti per ristorazione e hotellerie

Giovedì 4 Novembre 2021
Ho.Re.Camp debutta in Campania: 4 settimane di corsi di formazione gratuiti per ristorazione e hotellerie

Annunciato oggi il debutto in Campania di Ho.Re.Camp, progetto pilota di formazione specializzata per ristorazione e hotellerie ideato e promosso da una rete di imprese italiane del settore - guidata da Fedegroup, con il supporto di Teknous e Gesfor, e la partecipazione di Sorbillo, Mamaeat, Fhg, Golocious, Fvr e Hotel Experience - con l’obiettivo di accorciare in maniera significativa e virtuosa la distanza tra formazione e lavoro.

Chef, sommelier, bartender, pizzaioli, maître, camerieri di sala, food&beverage manager: per ogni profilo sarà possibile attivare un corso dedicato di 4 settimane, interamente gratuito, che combina formazione in aula con professionisti del settore food&beverage e hotellerie, laboratori didattici all’interno di strutture prestigiose e stage finalizzato all’assunzione.

I primi corsi – sala, cucina e pizzeria - partiranno lunedì 22 novembre 2021 e sono stati annunciati dai rappresentanti delle imprese promotrici di Ho.Re.CaMp durante l’incontro, moderato da Michele Raccuglia (responsabile Anpal servizi Campania Calabria, che si è tenuto presso l’hotel Palazzo Caracciolo Napoli MGallery e che ha visto la partecipazione degli assessori Armida Filippelli - formazione professionale Regione Campania e Antonio Marchiello - lavoro e attività produttive Regione Campania, e di Angela Patringa - presidente Riac, Rete istituti Campania alberghieri.

Video

«Come leader nel mondo della ristorazione per l’hotellerie sappiamo che il successo è determinato in grandissima misura dalla qualità e dalla competenza del personale selezionato. Sono le persone con la loro professionalità a fare la vera differenza trasformando agli occhi del cliente ogni tipo di servizio in un’esperienza indimenticabile. Come noi molte altre realtà, che hanno sin da subito aderito al progetto diventando partner di Ho.Re.Camp mettendo a disposizione degli studenti un patrimonio inestimabile di conoscenza e competenze ed entrando “personalmente” nelle classi per formare chef, camerieri, maître, pizzaioli.” -  dichiara Roberto Imperatrice, Ceo di Nabucco Holding, società proprietaria di Fedegroup, capofila del progetto insieme a Gesfor srl e Teknous.

«Ho.Re.Camp vuole essere uno strumento concreto a disposizione delle aziende che cercano figure realmente interessate a specializzarsi, e di tutti quei giovani che desiderano entrare in questo mondo per realizzarsi come professionisti dell’hospitality - dichiara Nicola Pezone, direttore HR di Fedegroup – grazie alla collaborazione con Gesfor srl e Teknous abbiamo creato  percorsi formativi intensivi che in sole 4 settimane accompagnano gli studenti ad essere operativi nelle cucine, nelle sale e dietro i banchi delle migliori strutture italiane. Questo progetto è il banco di prova per la nascita di un nuovo modo di pensare alla formazione per l’Ho.Re.Camp».

LEGGI ANCHE Pizzerie della Campania, in edicola con il Mattino la guida 

«Come agenzia del Ministero del Lavoro siamo impegnati a sostenere le azioni messe in campo per velocizzare l’ingresso nel mercato del lavoro: Ho.RE.Camp è un progetto che va in questa direzione e che segue le linee indicate nel Pnrr per le politiche attive del lavoro. In una regione come la nostra dove è ancora alto il numero dei giovani che non studiano e non lavorano è fondamentale offrire ai ragazzi percorsi concreti di inserimento occupazionale». Spiega Michele Raccuglia – Responsabile Anpal Servizi Campania e Calabria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA