Insieme per la legalità: 400 ragazzi
di Napoli al teatro Summarte

Ben 400 ragazzi, 22 scuole di Napoli città e provincia si incontreranno per la prima volta, parleranno, mostreranno i cortometraggi realizzati sul concetto dei valori umani, ma anche testi scritti e pittura. Domani alle 9,30 al Teatro Summarte di Somma Vesuviana .
 
Il tema specifico varia di anno in anno, il bullismo, la corruzione, l’ambiente, sono alcuni dei temi trattati. I ragazzi delle scuole vesuviane premiate alla presenza del  Nobel per la pace Abdelaziz Essid. «Il Rotary club Ottaviano, come ogni anno, ha aderito all’iniziativa del Distretto Rotary 2080 Roma, Lazio, Sardegna, che, ormai da tempo, bandisce un concorso nazionale, avente a tema la legalità, rivolto agli Istituti secondari di primo e secondo grado e alle Università. Quest’anno il titolo del concorso è stato “Il rispetto della persona, con l’educazione ai valori e ai sentimenti, come contrasto alla violenza e alla violazione dei diritti umani».

La tematica ha preso spunto dalla celebrazione del settantesimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Abbiamo coinvolto le scuole di Napoli e provincia.  Gli Istituti partecipanti hanno selezionato i migliori elaborati (scritti, fotografie, manifesti, video) realizzati dagli allievi e li hanno inviati alla segreteria organizzativa, secondo la modalità prevista dal bando. Un’apposita commissione interdistrettuale ha scelto i migliori che sono stati premiati a Roma nel salone della biblioteca internazionale di viale del Castro Pretorio, coordinata dal giornalista Sandro Vannucci”.


Gli studenti del Rotary di Ottaviano sono stati i più premiati in Italia. Premiati alla presenza del Nobel per la pace Abdelaziz Essid.

 
Venerdì 5 Aprile 2019, 16:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP