Ischia mette al bando la plastica: la rivoluzione parte dalle scuole

di Massimo Zivelli

Ischia e il Regno di Nettuno, al via le prime iniziative a tutela dell'ambiente: si inizia dalla plastica che un'ordinanza varata da tutti e sei i comuni mette definitivamente al bando per quanto riguarda sia l'uso che la vendita. Obiettivo, creare entro la prossima stagione estiva un'isola plastic free, libera dal materiale più insidioso fra tutti per l'equilibrio biologico ed ambientale.

L'ordinanza è operativa, ma le associazioni dei commercianti e dei ristoratori hanno chiesto ai sindaci una proroga per consentire Lo smaltimento delle scorte prima di far partire i controlli e le multe. L'accordo raggiunto concede 90 giorni di tempo per adeguarsi al divieto totale di vendita ed utilizzo di bottiglie, contenitori, piatti, posate, bicchieri, cotton fioc e tutto ciò che di plastica si trova attualmente in commercio o viene utilizzato in mense, bar, ristoranti ed alberghi dell'isola verde.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 7 Aprile 2019, 15:00 - Ultimo aggiornamento: 07-04-2019 17:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP