La visita del presidente Malagò
allo stadio Albricci

Venerdì 21 Gennaio 2022 di Diego Scarpitti
Roncelli-Malagò-Tota

Incrementare la cultura sportiva a Napoli. La gradita visita di Giovanni Malagò allo stadio militare Alberico Albricci si pone in tale solco. Questione impiantistica sempre prioritaria all’ombra del Vesuvio e il presidente del Coni ha voluto ancora una volta mostrare concreta vicinanza alla città di Partenope, per imprimere una svolta, rimarcare e dare impulso alla promozione delle attività sportive con finalità sociali.

 

Accolto dal comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, Malagò ha visionato il complesso polifunzionale nella disponibilità dell’Esercito, ribadendo la assoluta necessità di un rilancio immediato della struttura e una ripartenza in tempi brevi. Piscina, pista di atletica, campo di rugby, tensostruttura del pugilato, accogliente tribuna per contrastare il disagio giovanile e la devianza minorile, e consentire altresì ai campioni delle diverse Federazioni di preparare al meglio competizioni nazionali e impegni internazionali.

Come proposto da Sergio Roncelli, presidente Coni Campania, doveroso puntare ad una attenta programmazione e lungimirante progettazione, per permettere la piena e più ampia fruibilità dell'impianto in tutta la sua estensione. Coni pronto a fare come sempre la sua parte, non solo per l’organizzazione e il potenziamento dello sport, ma anche per rafforzare la coesione sociale, promuovere la legalità attraverso il patrimonio valoriale e le regole dello sport, e incoraggiare la massima diffusione della pratica sportiva.  

Ultimo aggiornamento: 20:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA