Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, Trapanese incontra Alice, la giovane che cammina con un esoscheletro: «Tutto è possibile»

Giovedì 18 Novembre 2021
dalla pagina Facebook dell'Assessorato alle Politiche Sociali di Napoli

L’assessore al welfare  Luca Trapanese, su delega del Sindaco Manfredi e a nome di tutta la Giunta comunale, ha incontrato oggi la giovane Alice e la sua famiglia.  Alice ha 19 anni, studia ed ha una volontà incredibile di affermarsi nella vita. Da circa due anni riesce a camminare grazie all'esoscheletro.

Oggi per Alice è stata una giornata ed una esperienza indimenticabile, grazie alla Polizia Locale che le ha garantito l'accesso in Piazza Plebiscito e grazie alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'Area Metropolitana di Napoli che l’ha ospitata nel Palazzo Reale per una visita guidata. «Sono felice perché Napoli deve diventare espressione di accoglienza ed accessibilità. Oggi Alice ci ha insegnato che tutto è possibile» ha affermato l’assessore Trapanese.

Ha ulteriormente commentato: «Vorrei un esoscheletro anche per la nostra città per consentire ai giovani allettati di poter passeggiare sul lungomare e godere della bellezza della nostra città. L'esoscheletro è una macchina usata dall'esercito americano per rafforzamento fisico dei soldati in Afghanistan che portavano armi pesanti. È stato poi utilizzato per consentire alle persone allettate di camminare. Ha un costo di circa 200 mila euro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA