Maradona, medici e infermieri del Cotugno col numero 10 sulle tute

Venerdì 27 Novembre 2020 di Giuliana Covella

Equipaggiati da capo a piedi, come ogni giorno ormai da oltre 8 mesi, medici e infermieri dell’unità operativa complessa IX divisione dell’ospedale Cotugno di Napoli da stamattina hanno il numero 10 stampato sulla schiena. Il numero che fu del Dio del calcio, al secolo Diego Armando Maradona, che appartenne e apparterrà sempre solo a chi ha reso grande un’intera città nel mondo.

LEGGI ANCHE Maradona, Mertens ai Quartieri: fiori sotto il murales di Diego

Come rimarca Vincenzo De Falco, coordinatore infermieristico del reparto, che spiega l’iniziativa: «Da oggi tutti noi siamo Diego - dice emozionato - come sempre in prima linea in quest’emergenza sanitaria da Coronavirus. Abbiamo scelto di rendergli omaggio così, scrivendo il numero 10 sulle tute che indossiamo». Sulla schiena infatti ognuno del personale sanitario ha scritto quel numero, che tale non è, perché è più di una cifra.

Video

«Diego è riuscito a far superare anche il momento difficile dovuto al Covid - aggiunge De Falco - Maradona è nel nostro Dna, ci ha emozionato, è riuscito a ridare una speranza, una motivazione e tante gioie a tutti noi napoletani. Oggi come allora questo si ripete, anche dopo la sua morte e noi continueremo ad essere in trincea per gli ammalati, come sempre, ma con una speranza e un sorriso in più, quelli che il Pibe ci ha regalato e continuerà a regalarci in eterno».

Ultimo aggiornamento: 11:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA