Il messaggio in bottiglia, la favola d'agosto a Ischia

di Ciro Cenatiempo

0
  • 166
ISCHIA - Una bottiglia chiusa con un tappo di sughero è stata lanciata nella corrente marina d'Ischia, qualche giorno fa. All'interno conteneva un messaggio scritto a matita, in una lingua apparentemente incomprensibile, su un foglio di carta che imita una vecchia pergamena, con i bordi scontornati. Era destinata a percorrere molte miglia, affidandosi alle rotte del caso. Probabilmente non ha navigato a lungo, perché la risacca morbida l'ha fatta incastrare tra gli scogli del Lungomare, ed è lì che è stata ripescata. Forse troppo presto. Ma che importa? Il suo viaggio, il viaggio della lettera d'amore che vi era contenuta, ben arrotolata, si è comunque compiuto tra i giochi delle onde costiere. E basta per trasformare questa «bouteille à la mer» dei tempi moderni in una perfetta favola d'agosto, con un pizzico di mistero a corollario.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 17 Agosto 2018, 08:30 - Ultimo aggiornamento: 17-08-2018 09:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP