Napoli, ambulanza bloccata nel traffico al Parco San Paolo: «I cantieri della metro impediscono anche il primo soccorso»

di Oscar De Simone

Traffico in tilt ed ambulanza ferma tra le auto del bloccate in coda. Accade a Napoli, al Parco San Paolo a Fuorigrotta, dove ormai da tempo i cantieri per la costruzione della linea 7 della Metro sono diventati un vero incubo per i residenti.

Da tempo, infatti, le proteste degli abitanti del posto si stanno facendo forti ma le cose non sembrano cambiare. Attualmente – dopo le delimitazioni dell’area di lavoro – i sensi di marcia sono completamene invertiti rispetto alla normalità e questo ha creato non pochi disagi. Ma non basta. A peggiorare le cose sono proprio le condizioni di estrema difficoltà in cui sono costrette a “destreggiarsi” ambulanze e mezzi di soccorso.

«Non è la prima volta - dichiarano i residenti del parco - che ci troviamo ad osservare situazioni al limite come questa. Qui c’è un centro medico e le ambulanze hanno la necessità di dover percorrere una strada che ormai è diventata impraticabile. Le emergenze non esistono più e la cosa non può continuare così. Chiediamo quindi un intervento deciso delle istituzioni affinché sia garantita almeno la nostra sicurezza nel caso sia opportuno effettuare un primo soccorso».
 
 
Giovedì 8 Marzo 2018, 12:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP