Napoli, la linea 151 fantasma: tre ore di attesa alle fermate per la mancanza di mezzi e di autisti

  • 155
Giornata ad alta tensione sul fronte del trasporto pubblico. Anche tre ore di attesa per alcune linee. Durante i festivi i mezzi sono ridotti e le attese aumentano. Ma ieri si è raggiunto un record su una linea, la 151, che collega piazza Garibaldi a piazzale Tecchio. L'attesa è stata anche superiore alle due ore. Dalle 18.40 alle 21.10 c'è stato un vuoto totale.  Per non parlare poi dei tempi di percorrenza che hanno  sfiorato anche i 70 minuti. Di 151 ieri ce ne dovevano essere 6, erano invece solo tre e due di questi perchè sprovvisti di gasolio a sufficienza sono dovuti rientrare nel deposito a fare rifornimento saltando dunque alcune corse. Una giornata da incubo per gli utenti e per gli autisti. «Si vuole rendere migliore il servizio pubblico - spiega Adolfo Vallini  del coordinamento regionale lavoro privato Usb - e i mezzi per fare gasolio devono rientrare in deposito. Il punto è che non si fa nulla per rendere davvero efficiente il servizio, i bus ci sono ma mancano gli autisti e a pagare sono sempre gli utenti».
Domenica 15 Settembre 2019, 20:51 - Ultimo aggiornamento: 15-09-2019 21:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP