LUIGI DE MAGISTRIS

Napoli, assegnati all'Arcigay Antinoo
gli spazi della Casa delle differenze

Giovedì 28 Gennaio 2021
Napoli, assegnati all'Arcigay Antinoo gli spazi della Casa delle differenze

Il Comune di Napoli ha assegnato ad Antinoo Arcigay Napoli la gestione degli spazi storici in Vico San Geronimo, la Casa Comune delle Differenze, luogo simbolo per il movimento LGBT+ cittadino e nazionale. «Dopo quasi 40 anni - dice Antonello Sannino dell'Arcigay -  uno spazio comunale viene assegnato ad una delle più longeve associazioni LGBT+ italiane, diventando così una delle pochissime strutture pubbliche ad ospitare Associazioni LGBT+ nel nostro Paese».


Negli spazi di vico San Geronimo operano anche altre associazioni LGBT+, come Alfi le Maree, Pochos e il Coordinamento Campania Rainbow. Gli spazi sono già da decenni un punto di riferiemento per la comunità LGBT+ e grazie ad un finanziamneto dell’UNAR – Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri - trasformerà il Centro di Documentazione Paolo Poli in un vero e proprio “Museo della Cultura LGBT”. 

Oggi  varrà consegnato, alla presenza del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e delle Assessore Alessandra Clemente e Francesca Mennail Premo Antinoo d'oro 2019 al Prof. Paolo Valerio, per la lunga e autorevole carriera accademica dedicata agli studi di genere, ai transgenderismi  e all'orientamento sessuale e il premio Antinoo d'oro 2020 all' Ospedale Cotugno di Napoli (per cui è confermata la presenza della Direzione Generale dell'Ospedale dei colli) per l’alleanza storica, rinnovatasi anche con recenti ed epocali protocolli d’intesa, con la comunità Lgbt+ nella lotta all'AIDS e nel contrasto a tutte le infezioni a trasmissione sessuale. Infine, sarà assegnato anche il premio Antinoo Movie 2020 a Matteo Russo per la pellicola Amare affondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA