Napoli, ascensore guasto nel cimitero di Ponticelli: disagi e degrado

Domenica 12 Settembre 2021 di Alessandro Bottone
Napoli, ascensore guasto nel cimitero di Ponticelli: disagi e degrado

L'ascensore è guasto e portare un saluto ai defunti risulta sempre più faticoso e difficile per tanti, specie per gli anziani. Una situazione che va avanti da diversi mesi nella congrega comunale interna al cimitero di Ponticelli, quartiere nella zona orientale di Napoli. I visitatori sono costretti a impegnare le scale per raggiungere i tre piani dell'edificio posto nella parte di più recente costruzione del camposanto di via Argine.

La circostanza è già nota alla ditta che si occupa della manutenzione degli ascensori nelle strutture pubbliche del Comune di Napoli. Al call center, infatti, risultano già altre segnalazioni. Tra queste anche quella di una residente di Ponticelli che ha denunciato il fatto anche attraverso un video postato sui social per chiedere agli amministratori locali di intervenire. 

Un disagio che riguarda non soltanto i famigliari dei defunti ma anche i dipendenti e coloro che si occupano della manutenzione e della pulizia dell'edificio che ospita migliaia di loculi: pavimenti e finestre, difatti, risultano sporchi in più punti, come fanno notare i cittadini. 

 

Il guasto dell'ascensore è noto anche ai custodi del cimitero di Ponticelli che hanno prontamente evidenziato il problema agli uffici comunali dopo aver raccolto le continue lamentele da parte degli utenti. Non l'unica questione problematica nel camposanto di via Argine. I giardinetti che ospitando le fosse sono dissestati e pericolosi e molte tombe risultano danneggiate dal maltempo. Mancano interventi di spazzamento e pulizia lungo i vialetti e nelle zone meno in vista della struttura comunale. La chiesetta del cimitero è chiusa da anni in quanto inagibile e molti pericoli insistono per alcune cappelle private senza manutenzione da anni.

Ultimo aggiornamento: 15:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA