Napoli, cartoline sfregiate: il belvedere di Coroglio abbandonato nel degrado

ARTICOLI CORRELATI
di Oscar De Simone

Prima gli incendi, poi il deterioramento della struttura e infine il totale abbandono. È questa la storia del belvedere di Coroglio, ormai trasformato in una discarica a cielo aperto. Le recinzioni e le reti da cantiere isolano la terrazza dal resto della strada e le erbacce crescono tra i rifiuti abbandonati accanto le murature che si sgretolano sotto gli occhi di tutti. Una situazione di degrado assoluto che impedisce a tutti - cittadini e turisti - di godere di una tra le più affascinanti vedute della città.
 

«È assurdo – commenta il consigliere della I Municipalità Francesco Carignani – che una delle zone più belle di Napoli sia abbandonata in queste condizioni. I turisti vengono fin qui per ammirare il parco del Pausilypon e la Gaiola e si trovano di fronte a questo scempio. Bisogna capire in che modo ristrutturare la zona in tempi rapidi, la terrazza deve essere liberata dai rifiuti e i marmi del parapetto devono essere messi in sicurezza. A breve ci organizzeremo per capire in che modo fare fronte a questi interventi di pulizia straordinaria per restituire il panorama di Coroglio al quartiere di Posillipo e al resto della città».
Lunedì 19 Agosto 2019, 14:00 - Ultimo aggiornamento: 19-08-2019 15:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP