Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli città verticale, 7 milioni e 800mila euro ​per riqualificare salite e scalinate

Martedì 5 Luglio 2022
Napoli città verticale, 7 milioni e 800mila euro per riqualificare salite e scalinate

La Giunta comunale di Napoli ha approvato su proposta degli assessori all'Urbanistica Laura Lieto e al Verde Vincenzo Santagada la delibera per la progettazione esecutiva della città verticale “Riqualificazione dei percorsi pedonali fra la collina e il mare”.

La delibera per un importo complessivo di oltre 7 milioni e ottocentomila euro finanziato nell'ambito del patto per la città di Napoli prevede lavori distinti nei seguenti sei ambiti di intervento: Scalinata monumentale di Montesanto, Scala Pedamentina, Salita del Petraio, Salita Moiariello, Calata del Petraio, Salita Cacciottoli. «Questo progetto prevede, attraverso i percorsi pedonali individuati, di collegare il sistema dei parchi e del verde con il sistema infrastrutturale e con le emergenze storico architettoniche della città. È anche l'infrastruttura fisica di una rete di progetti culturali e pratiche sociali che si organizzano lungo questi percorsi», dichiarano gli assessori Lieto e Santagada. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA