Napoli Est, semaforo guasto e zero sicurezza: appello del parroco di Barra

Napoli Est, semaforo guasto e zero sicurezza: appello del parroco di Barra
di Alessandro Bottone
Venerdì 18 Novembre 2022, 18:22
3 Minuti di Lettura

Attraversare tra i veicoli in corsa diventa una vera e propria avventura. Lo sanno bene i numerosi pedoni che quotidianamente devono affrontare l'insicuro passaggio in viale della Villa Romana a Barra, quartiere nella zona orientale di Napoli, una delle strade più pericolose in città.

La situazione riguarda, in particolare, l'area a ridosso di corso Sirena. L'incrocio tra le due strade è regolato da diversi semafori che, però, da alcuni giorni risultano guasti. A denunciarlo è don Enzo Gallesi della Chiesa di Maria Santissima di Caravaggio che, facendo sue le preoccupazioni di numerosi residenti, evidenzia il malfunzionamento dell'impianto semaforico ogni volta che c'è pioggia.

In tali occasioni, infatti, i semafori smettono di funzionare normalmente e si attiva il giallo lampeggiante sulle varie lanterne che regolano la viabilità. Tale circostanza impedisce ai pedoni di impegnare l'incrocio in condizioni di piena sicurezza visto il passaggio continuo di veicoli, anche mezzi pesanti, a velocità eccessiva che si spostano sia verso via delle Repubbliche Marinare che in direzione Ponticelli.

Il parroco spiega che tale situazione si verifica da diversi anni e che, già in diverse occasioni, sono intervenuti gli operai per ripristinare l’impianto. A distanza di tempo, però, don Gallesi riscontra ancora il problema nelle giornate di pioggia quando, inoltre, diventa ancora più complicato impegnare l’attraversamento pedonale per la presenza di pozzanghere, tratti allagati e dissesti lungo l’ampia carreggiata di viale della Villa Romana, arteria fondamentale per la viabilità della zona orientale di Napoli. Don Gallesi - sensibile ai problemi del quartiere, come nel caso della sicurezza - spera che venga realizzato un intervento che possa risolvere definitivamente il malfunzionamento.

Video

Antonio Di Costanzo, assessore ai lavori pubblici e mobilità della VI Municipalità del Comune di Napoli (Barra, Ponticelli, San Giovanni a Teduccio), venuto a conoscenza della problematica dei semafori, ha provveduto a segnalarla all'ufficio competente chiedendo un intervento urgente e immediato. Per la messa in sicurezza della strada, invece, è necessario attendere i lavori di riqualificazione finanziati con un milione e mezzo di euro della Città Metropolitana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA