Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli Est, si ripulisce il centro anziani di Ponticelli chiuso da due anni

Domenica 19 Giugno 2022 di Alessandro Bottone
Napoli Est, si ripulisce il centro anziani di Ponticelli chiuso da due anni

Diversi quintali di erbacce sono stati rimossi dagli spazi esterni del centro polifunzionale per anziani di viale Ernest Hemingway a Ponticelli, quartiere nella zona orientale di Napoli. Il verde infestante era cresciuto particolarmente rigoglioso in tanti mesi di mancata manutenzione ordinaria nel bene comunale che risulta chiuso al pubblico dal primo lockdown di marzo 2020 per l'emergenza Covid-19.

Nella struttura del rione Incis sono intervenuti diversi giardinieri comunali dell'hub di Soccavo insieme ad alcuni percettori del reddito di cittadinanza che, da alcuni mesi, sostengono le attività di decoro urbano coordinate dall'assessorato al verde del Comune di Napoli anche su richiesta delle municipalità e delle scuole. Si è provveduto allo sfalcio del verde dalle diverse aiuole, alla rimozione dei rifiuti e alla potatura delle diverse siepi. In campo anche una squadra dell'azienda comunale 'Napoli Servizi' il cui contributo è stato essenziale per riportare piena pulizia e decoro nel bene pubblico che attualmente ospita, in alcuni locali, il centro antiviolenza comunale dedicato ai residenti delle Municipalità 4 e 6.

Per ora il centro - intitolato alla memoria di Vincenzo De Cicco, già presidente della circoscrizione Ponticelli - resta negato agli anziani ma potrebbe tornare attivo già nei prossimi giorni grazie agli sforzi della VI Municipalità (Barra, Ponticelli, San Giovanni a Teduccio) cui spettano la gestione e la manutenzione. Nei mesi scorsi Il Mattino ha raccolto l'appello degli anziani di Ponticelli affinché la struttura torni pienamente funzionante anche grazie alla necessaria manutenzione: dalle infiltrazioni di pioggia all'ascensore fuori uso, dalla pulizia dei diversi locali a una illuminazione più efficace degli spazi esterni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA