Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli Est, topi davanti la sede municipale di Ponticelli

Martedì 24 Maggio 2022 di Alessandro Bottone
Napoli Est, topi davanti la sede municipale di Ponticelli

SOS igiene e decoro ai piedi della sede municipale di Ponticelli, quartiere nella zona orientale di Napoli. Da diversi giorni la presenza dei topi davanti l'edificio comunale di piazza Michele De Iorio genera paura e disagio tra i passanti e tra gli stessi dipendenti comunali.

I roditori arrivano dalle diverse caditoie presenti proprio sulla piazza, a pochi metri dall'ingresso del municipio di Ponticelli. Siamo nel pieno centro storico del quartiere di Napoli Est, in un tratto attraversato quotidianamente da migliaia di persone. Sono centinaia, invece, quelle che utilizzano i vari servizi offerti nella sede istituzionale della VI municipalità del Comune di Napoli che amministra i quartieri Barra, San Giovanni a Teduccio e, appunto, Ponticelli.

Nelle ultime ore la situazione appare nettamente peggiorata con un numero di topi mai visto finora. A ben vedere i roditori hanno creato non pochi danni: a partire dai "buchi" presenti nell'aiuola al centro della piazza fino allo "scavo" proprio a ridosso della struttura. In particolare, pare che i ratti siano attirati da cibo e altra spazzatura depositati nei cassonetti presenti proprio ai piedi della sede municipale di Napoli Est. Nonostante la presenza di diverse videocamere, di recente installazione si creano quotidianamente scene di forte degrado a causa dello sversamento continuo di ogni tipo di materiale senza alcuna operazione di differenziazione da parte di residenti, commercianti e passanti. Dunque, i rifiuti organici, così come gli altri, restano per ore esposti al forte calore di questi giorni e alle intemperie generando fastidio per i residenti e per il personale stesso.

Al momento pare che contro la presenza dei topi si siano organizzati soltanto alcuni dei dipendenti del municipio che evidenziano la necessità di un radicale intervento di derattizzazione e del ripristino dei "cunicoli" realizzati dagli animali. Altresì è necessario bonificare lo spazio pubblico così da rimuovere rifiuti e sporcizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA