Napoli, murales alla Banksy davanti all’Edenlandia: è tornato lo street artist più famoso del mondo?

Spunta la bambina che mantiene quello che sembra un palloncino a forma di bicicletta

Il murales davanti all Edenlandia
Il murales davanti all’Edenlandia
Venerdì 20 Ottobre 2023, 11:08
2 Minuti di Lettura

Un murales, una bambina che mantiene quello che sembra un palloncino a forma di bicicletta è apparso questa mattina su uno dei muri di cinta dell’Edenlandia, accanto alla pista ciclabile di viale Kennedy.

Le prime foto dell'opera sono state condivise sui social dai passanti e dai ciclisti. Tutti si sono posti la stessa domanda: che Banksy sia di nuovo in città? Impossibile rispondere, tuttavia questo genere di street art è ormai considerata un vero e proprio manifesto politico sopratutto per i ragazzi. 

L’artivismo, ovvero connubio tra arte e attivismo, negli ultimi venti anni ha reclamato spazi di libertà e di denuncia fuori dagli schemi soliti della protesta cosiddetta tradizionale.

Lascia che le persone si interroghino ammirando un’idea che invia semplicemente un messaggio attraverso la fragilità stessa dell’opera destinata a sparire. Il messaggio di una bimba che grazie alla sua bici riesca a volare è molto evocativo e lascia margini di riflessione su diversi temi ambientali, di sostenibilità, di sicurezza ma anche solo il sogno della libertà. Sta a noi coglierne il senso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA