Napoli, Nuove potature di pini a Posillipo: necessario per eliminare il pericolo

Giovedì 2 Gennaio 2020 di Oscar De Simone
Inizia il 2020 e Posillipo continua a “perdere pezzi”. Non si fermano le potature e gli abbattimenti dei pini ritenuti pericolosi e proprio in questi giorni, dopo le disposizioni degli agronomi del comune, le seghe elettriche continueranno a farsi sentire. In via Tito Lucrezio Caro, ad esempio, si lavora da tempo e nei prossimi giorni, si proseguirà anche su via Boccaccio e la parte finale di via Manzoni.

«Dopo le ultime intemperie - afferma il presidente della commissione ambiente Marco Gaudini - era necessario intervenire sui fusti indeboliti dal vento. Ora dobbiamo raccogliere i tronchi e mettere le strade in sicurezza prima dei nuovi interventi».

Pulizia e messa in sicurezza che non trova il favore dei cittadini che da tempo si ribellano attraverso petizioni e proteste. I comitati di zona infatti, hanno espresso più volte il loro malcontento per quello rinviene ritenuto un vero oltraggio all’ambiente ed al verde della zona.

«Anche noi teniamo al verde di Posillipo - prosegue Gaudini - ma proprio per questo dobbiamo accelerare le operazioni. L’obiettivo di quest’anno è proprio la piantumazione degli alberi abbattuti. Vogliamo riportare il quartiere al suo antico splendore, ma per farlo è necessario eliminare pericoli inutili per i cittadini che ogni girono frequentano queste strade». © RIPRODUZIONE RISERVATA