Sanità: ipertensione polmonare, premio a Olga Fernandes

Il premio "Scientiae pietas", per coloro che si sono contraddistinti nella diffusione della scienza, l'informazione e l'impegno sociale a favore dei malati di ipertensione polmonare, è stato assegnato alla giornalista napoletana Olga Fernandes. Lo ha deciso il Comitato direttivo dell' AMIP (Associazione malati di ipertensione polmonare). Il premio è stato istituito in collaborazione con il Centro di riferimento per l'ipertensione arteriosa polmonare dell' Azienda ospedaliera dei Colli Monaldi-Cotugno Il riconoscimento sarà consegnato sabato 14 ottobre alle 10 nel corso di una manifestazione all' Hotel Holiday Inn, al Centro direzionale di Napoli, con la partecipazione di Sal Da Vinci e di Radio CRC targato Italia.


"Scopo dell'iniziativa - ha detto Michele d'Alto, responsabile del Centro di riferimento Regionale per diagnosi e cura dell' ipertensione arteriosa polmonare della Seconda Università di Napoli di Napoli - è riconoscere il contributo che i giornalisti possono dare alla divulgazione promuovendo la conoscenza delle ricerche biomediche più all'avanguardia e delle terapie innovative". L' ipertensione arteriosa polmonare è una patologia abbastanza rara e per alcuni versi poco conosciuta. Colpisce circa 50 persone su un milione. Purtroppo non è possibile prevenirla ma solo diagnosticarla precocemente,
Venerdì 13 Ottobre 2017, 15:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP