Licenziato perché fuma una sigaretta: alta tensione tra i lavoratori di Edenlandia

di Davide Cerbone

  • 129
Il sabato del villaggio, dentro l'oasi dei bimbi, è un giorno che sa d'amaro. Un giorno di battaglia e di resistenza. Un giorno storto. Oggi i cancelli di Edenlandia resteranno serrati. Nessuno dei 53 dipendenti a tempo indeterminato andrà a lavorare. E si asterranno dalle loro mansioni anche i lavoratori, circa 15, assunti con contratti a termine. Così, fatine e elefantini resteranno a guardare l'estate che sbiadisce, mentre si avvia al tramonto la stagione migliore per i luna park. Lo comunicano le rappresentanze sindacali con parole che hanno tutti i toni di una dichiarazione di guerra.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 21 Settembre 2019, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 21-09-2019 18:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP