Napoli, vandalizzata ancora la targa di Enrico Berlinguer

Giovedì 10 Giugno 2021
Napoli, vandalizzata ancora la targa di Enrico Berlinguer

«Per la seconda volta a Napoli, in pochi mesi, la targa di marmo di Largo Berlinguer è stata distrutta ed è stato sradicato e piegato anche il sostegno in metallo. È successo alla vigilia del 37ø anniversario dalla morte del segretario del Pci. Non è stata una ragazzata ma un'azione studiata e portata avanti nel tentativo di avvelenare il clima politico delle prossime elezioni al Comune di Napoli. Un atto gravissimo che punta a colpire la memoria della città. La difesa dei simboli, del patrimonio dei valori e delle storie di democrazia ci vedrà senza se e senza ma in Largo Berlinguer.

Una mobilitazione per testimoniare, per chi lo avesse dimenticato, che Napoli è medaglia d'oro al valor militare per la sollevazione popolare contro le truppe nazifasciste e per essersi liberata da sola dagli invasori». Lo afferma in una nota il senatore Sandro Ruotolo del Gruppo Misto. 

Ultimo aggiornamento: 23:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA