Napoli, il vento spinge giù dall’8° piano struttura di ferro: tragedia sfiorata

Lunedì 11 Febbraio 2019 di Gennaro Morra
L'oggetto spinto giù dal vento dall'ottavo piano viene recuperato da due uomini
Erano passate le 15 da una decina di minuti, quando la zona occidentale di Napoli è stata investita da una violenta tromba d’aria. In particolare, in via Divisione Siena, una traversa di viale Cavalleggeri d’Aosta, tra i quartieri di Fuorigrotta e Bagnoli, le forti raffiche di vento hanno spinto giù da un terrazzo all’ottavo piano una struttura di ferro. I residenti del circondario, una strada ad alta densità abitativa, allarmati dal tonfo prodotto dall’impatto al suolo del grosso oggetto precipitato di sotto, si sono affacciati e hanno constatato che ai bordi del marciapiedi giaceva la struttura di ferro: forse il pezzo di un gazebo o di un ombrellone da esterni.
 
Solo il caso ha voluto che l’incidente non provocasse danni a cose o a persone. Infatti, l’oggetto è atterrato a pochi centimetri da un’auto in sosta, mentre nella carreggiata fortunatamente in quel momento non c’era nessun passaggio di veicoli o pedoni. Un evento che se fosse capitato qualche ora prima, probabilmente si sarebbe verificata una tragedia. Invece, una decina di minuti dopo l'accaduto, due uomini sono giunti a recuperare l’oggetto precipitato, riportandolo nell’abitazione da dov’era volato via. Sperando che il proprietario, una volta rimesso a posto, si preoccupi di ancorarlo meglio al pavimento del terrazzo.
 
L'oggetto spinto giù dal vento dall'ottavo piano viene recuperato da due uomini
© RIPRODUZIONE RISERVATA